Archivio mensile:novembre 2014

Nuova SOCIETA’ PIEMONTESE AUTOMOBILI: primi successi  

AUTOBLOG.IT

Torna in vita la Società Piemontese Automobili

Alessandro Camorali e Julianto Imprescia ridanno lustro ad un pezzo di storia automobilistica italiana: torna in vita il marchio torinese Società Piemontese Automobili, fondato nel 1906.

Sono in pochi a ricordarsi della Società Piemontese Automobili. Del resto l’azienda torinese fu una delle prime case automobilistiche a debuttare sul mercato nazionale, dedicandosi già dal 1907 alla produzione di automobili, motori per aereo e veicoli industriali. Il marchio sarebbe sopravvissuto alle due guerre, ma alzò bandiera bianca nel 1949: in questa data fu prodotto l’ultimo autocarro con marchio SPA, ma l’azienda di Borgo San Paolo venne assorbita da Fiat già nel 1926.

Ci occupiamo oggi di SPA perché due imprenditori stanno lavorando per garantirle un nuovo futuro industriale. Sono Alessandro Camorali e Julianto Imprescia, che nello scorso gennaio hanno rilevato il marchio ed elaborato una strategia per il rilancio. Come scritto nella nota ufficiale, SPA si dedicherà alla realizzazione di vetture uniche di alta gamma, principalmente ibride e/o elettriche, capaci di soddisfare il desiderio anche solo di un singolo cliente; automobili innovative e dai contenuti di pregio che elevino il concetto di “elettrico” ad un mercato medio-alto di settore, fino ad oggi precluso a tali tecnologie.

Questo obiettivo verrà comunque raggiunto a medio termine. L’azienda si dedicherà inizialmente alla produzione di un veicolo a due ruote, denominato Bicicletto, a trazione elettrica e destinato a rappresentare un’alternativa credibile in materia di mobilità sostenibile. Il Bicicletto verrà esposto durante l’EICMA di Milano. Camorali è un designer e progettista ed ha già fondato lo studio Camal, mentre Imprescia è un avvocato specializzato in diritto d’impresa.

P.A.Fina, 15 Ottobre 2014 – http://www.autoblog.it/post/373722/torna-in-vita-la-societa-piemontese-automobili


Link correlati:

http://www.youfeed.it/related/921.5588231-torna-in-vita-la-societa-piemontese-automobili

http://it.anygator.com/articolo/torna-in-vita-la-societa-piemontese-automobili__1481114

http://blogbabel.liquida.it/tag/borgo/

 

 QUATTRORUOTE.IT

Società Piemontese Automobili – Rinasce a Torino lo storico marchio

Torna in vita il marchio della Società Piemontese Automobili: nata agli inizi del ’900, la Spa è stata rilevata lo scorso gennaio da due giovani imprenditori, Alessandro Camorali e Julianto Imprescia, che si propongono di mirare “al recupero dei valori e dello spirito pionieristico che contraddistinsero lo sviluppo del veicolo nella storia”.

Si comincia col “Bicicletto”. Con la ragione sociale di Nuova Società Piemontese Automobili S.r.l., l’azienda punta su prodotti all’insegna del lusso e del design italiano, realizzati con cura artigianale. Il primogenito della nuova Spa sarà il Bicicletto, una nuova due ruote elettrica i cui dettagli verranno svelati il prossimo 4 novembre all’Eicma.

I piani svelati all’Eicma. Al salone milanese saranno resi noti gli altri progetti industriali futuri, a partire da quello per un quadriciclo leggero: ideale punto d’arrivo di questo nuovo percorso aziendale è la realizzazione di vetture ibride ed elettriche di alta gamma, se richiesto anche in esemplare unico.

15 Ottobre 2014 –  http://www.quattroruote.it/news/industria/2014/10/15/societa_piemontese_automobili_rinasce_a_torino_lo_storico_marchio.html?m=0


Link correlato:

http://infonews24.com/societa-piemontese-automobili-rinasce-a-torino-lo-storico-marchio/

 

FOCUSMOTORI.IT

SPA BICICLETTO ALL’EICMA 2014: TORNA LA SOCIETÀ PIEMONTESE AUTOMOBILI

Lo storico marchio torinese, dopo decenni, ritorna sul palcoscenico internazionale con prodotti innovativi e di lusso, ammiccando ai valori del passato.

SPA è uno dei primi marchi automobilistici a comparire nello scenario mondiale all’inizio del secolo scorso e oggi, grazie alla volontà di due giovani imprenditori, mira al recupero dei valori e dello spirito pionieristico che contraddistinsero lo sviluppo del veicolo nella storia.

La Nuova Società Piemontese Automobili S.r.l. interpreta lo stile e l’artigianato italiani seguendo nuovi criteri di lusso, legati all’aspetto qualitativo del prodotto.

Nel gennaio 2014, Alessandro Camorali e Julianto Imprescia decidono di rilevare il marchio SPA e imprimere la loro esperienza e le loro risorse per la rinascita di questa gloriosa casa automobilistica italiana e torinese.

Designer e progettista il primo, già fondatore dello studio CAMAL e consulente per rinomati centri stile e case automobilistiche, e avvocato il secondo, specializzato in diritto di impresa, coniugano le loro capacità per reinterpretare il linguaggio storico in chiave contemporanea, sia sotto l’aspetto del marchio che quello della mobilità.

Il primo prodotto con cui la nuova SPA si presenta al pubblico è il “Bicicletto”, un veicolo a due ruote elettrico che avrà il compito di esprimere un nuovo e fresco concetto di mobilità sostenibile.

Alla 72° Esposizione Mondiale del Motociclismo di Milano – EICMA – presso Rho Fiera (padiglione 10, stand L53), dal 4 al 9 novembre 2014 saranno svelati i nuovi piani per il lancio e lo sviluppo di nuovi prodotti SPA, tra cui il progetto futuro di un quadriciclo leggero.

Il marchio è orientato alla realizzazione di vetture uniche di alta gamma, principalmente ibride o elettriche, capaci di soddisfare il desiderio anche solo di un singolo cliente; automobili innovative e dai contenuti di pregio che elevino il concetto di “elettrico” ad un mercato medio-alto di settore, fino ad oggi precluso a tali tecnologie.

Fabiano Polimeni, 15 Ottobre 2014 – http://www.focusmotori.it/5447/spa-bicicletto-alleicma-2014-torna-la-societa-piemontese-automobili/

 

 SUPERCARTEAM.COM

Società Piemontese Automobili: torna il brand torinese

In molti non conoscerete di certo la Società Piemontese Automobili ma preparatevi, perché proprio la Società Piemontese Automobili sta per tornare Società Piemontese Automobili.

Quando ad inizio 900 ci fu il vero e proprio Big Bang dell’automobilismo, la Società Piemontese Automobili esisteva già, quindi la possiamo considerare una delle prime case automobilistiche al mondo. Purtroppo nel tempo è scomparsa ma oggi, grazie a due giovani imprenditori, mira a tornare ad imporsi sul mercato.

Infatti nel gennaio del 2014, Alessandro Camorali e Julianto Imprescia hanno deciso di rilevare il marchio SPA, gettando così le basi per il ritorno dello storico marchio torinese. Il primo è un designer ed un progettista, ed in passato è stato tra i fondatori dello studio CAMAL, il secondo invece è un avvocato, specializzato in diritto di impresa. Unendo le loro forze, vogliono rivedere i principi che caratterizzavano la casa italiana agli albori ma in chiave moderna.

Il primo veicolo con cui intendono ri-presentarsi al pubblico è il “Bicicletto“. Già dal nome si capisce che non si tratta di una vettura, ma di un veicolo a due ruote che avrà il compito di spiegare il significato che loro vogliono imprimere al concetto di mobilità sostenibile. Potrete ammirarlo durante la prossima Esposizione Mondiale del Motociclismo di Milano, in programma dal 4 al 9 novembre 2014.

Durante la manifestazione, verranno svelati nel dettaglio quelli che sono i piani per lo sviluppo ed il successivo lancio sul mercato di tutti quanti i prodotti SPA. La volontà della dirigenza è quella di creare vetture uniche al mondo, principalmente ibride oppure elettriche, capaci di soddisfare ogni più piccolo desiderio ed esigenza del committente.

Così facendo, hanno intenzione di costruire automobili dall’altissimo valore tecnico e qualitativo, in modo da poter “elevare” il concetto di veicolo elettrico ad un mercato di valore medio-alto, settore dove sino ad oggi tali tecnologie hanno incontrato non poche difficoltà a diffondersi.

Luca Calzuola, 16 Ottobre 2014 – http://www.supercarteam.com/societa-piemontese-automobili-torna-brand-torinese/

 

REPUBBLICA.IT

Torna sulla scena il marchio Spa

La Nuova Società Piemontese Automobili, storico brand torinese, debutterà in occasione del prossimo salone internazionale delle due ruote di Milano, Eicma 2014

A volte ritornano. Almeno nel Nome. E’ il caso della Spa, uno dei primi marchi automobilistici a debuttare sul mercato mondiale che rinasce grazie alla volontà dei giovani imprenditori Alessandro Camorali e Julianto Imprescia, che lo scorso mese di gennaio decisero di rilevare il brand. Lo storico marchio torinese rinasce così come Nuova Società Piemontese Automobili con l’intenzione di puntare al recupero dei valori e dello spirito pionieristico che contraddistinsero lo sviluppo del veicolo nella storia interpretando lo stile e l’artigianato italiani con nuovi criteri di lusso, legati all’aspetto qualitativo del prodotto.

Camorali vanta un’esperienza come designer e progettista, già fondatore dello studio Camal e consulente per centri stile e case automobilistiche, mentre Imprescia è un avvocato specializzato in diritto di impresa, e sono entrambi accomunati dalla volontà di reinterpretare il linguaggio storico in chiave contemporanea, sia sotto l’aspetto del marchio che quello della mobilità.

La nuova era del marchio Spa inizierà ufficialmente in occasione del prossimo salone internazionale delle due ruote di Milano, Eicma 2014, in programma dal 4 al 9 novembre. Proprio nel corso della manifestazione, oltre a presentare il primo prodotto del brand, “Bicicletto”, un veicolo a due ruote elettrico, saranno annunciati i piani per il lancio e lo sviluppo di nuovi prodotti Spa, tra cui il progetto futuro di un quadriciclo leggero.

“Il marchio è orientato alla realizzazione di vetture uniche di alta gamma, principalmente ibride e/o elettriche, capaci di soddisfare il desiderio anche solo di un singolo cliente – anticipano al quartier generale del brand – automobili innovative e dai contenuti di pregio che elevino il concetto di “elettrico” ad un mercato medio-alto di settore, fino ad oggi precluso a tali tecnologie”.

16 Ottobre 2014 – http://www.repubblica.it/motori/sezioni/attualita/2014/10/16/news/torna_sulla_scena_il_marchio_spa-98253539/


Link correlati:

http://www.skyscrapercity.com/showthread.php?p=118296192

http://www.motorlife.it/search/focus/30606342/torna-sulla-scena-il-marchio-spa/

 

ANSA.IT

Eicma, con Bicicletto torna in vita azienda chiusa nel 1947. Veicolo ibrido ispirato alle moto leggere degli anni cinquanta

RHO-FIERA (MILANO), 4 NOV – Eicma, il salone mondiale del ciclo e motociclo per la sua centesima edizione, tiene a battesimo la rinascita della Società Piemontese Automobili, Spa, marchio pioniere dell’automobilismo italiano nato nel 1906 e chiuso ormai dal lontano 1947. L’azienda che dal 1926 era di proprietà della Fiat si era distinta per la produzione di mezzi per l’Esercito e per la produzione di motori d’aereo. Il prodotto della resurrezione però non è un’automobile né un mezzo militare ma una ecologica e moderna bicicletta a pedalata assistita, il Bicicletto, un ibrido dalla linea ispirata alle moto leggere degli anni cinquanta, quelle che si avviavano pedalando. Si tratta di una due ruote elettrica realizzata con l’uso di fibra di carbonio, spinta, nella versione prodotta per i mercati esteri, da un motore elettrico da 500 W col quale ottiene una velocità massima di 45 km/h. Troppi per essere una bicicletta nel nostro paese dove dovrebbe essere targata e assicurata proprio come un ciclomotore. Per l’Italia è quindi pronta una versione da 250 W di potenza funzionante solo con la pedalata assistita.

L’idea di far rivivere il marchio Spa si deve a due giovani imprenditori che però non nascondono che il loro obiettivo è quello di tornare a produrre automobili. Di alto di gamma, magari anche modelli unici, ma orientati comunque alle auto ibride o totalmente elettriche. Insomma Bicicletto è solo la prima tappa di un cammino che riprende e ha come traguardo i principali saloni automobilistici.

4 Novembre 2014 – http://www.ansa.it/motori/notizie/rubriche/speciali/2014/11/04/eicma-con-bicicletto-torna-in-vita-azienda-chiusa-nel-1947_73a97618-f455-4db2-9d1c-0bf67fa56f1f.html

 

 INSELLA.IT

SPA, torna il marchio piemontese con Bicicletto

SPA, Società Piemontese Automobili, è pronta a tornare sul mercato a più di mezzo secolo dalla chiusura e lo fa con un nuovo mezzo elettrico a due ruote, a metà strada tra una moto e una bici e pedalata assistita. In futuro però l’azienda punta a produrre auto di lusso.

La presentazione con “Bicicletto”

La Società Piemontese Automobili, SPA, è uno dei più antichi marchi automobilistici italiani, nato nel 1906 ha chiuso i battenti nel 1947 dopo essere finita sotto il controllo di Fiat, che l’acquistò nel 1926. SPA ha rappresentato un importante tassello nella storia della industria e della mobilità in Italia, ha prodotto mezzi per il Regio Esercito e motori d’aereo per la Regia Aeronautica e ora, a 60 anni dalla chiusura, è pronta a tornare in vita. A Eicma 2014 la casa presenterà Bicicletto, una due ruote elettrica realizzata con abbondante uso di fibra di carbonio e caratterizzata da una linea elegante e moderna ispirata però alle “motoleggere” degli anni 50. Si tratta di un mezzo a metà strada tra le moto e le bici a pedalata assistita, monta infatti un motore elettrico da 500 W capace di spingerla fino a 45 km/h anche senza che il pilota “simuli” una pedalata, per legge quindi dovrebbe essere omologata come ciclomotore e quindi obbligata ad avere targa e assicurazione. Proprio per questo motivo in Italia sarà commercializzata con motore limitato a 250 W e solo con funzione di pedalata assistita, la versione da 500 W sarà riservata invece ai mercati esteri (Germania in particolare) dove esistono differenti sistemi di omologazione che permettono di utilizzare biciclette elettriche ad “alte” prestazioni senza la burocrazia dei ciclomotori. Dietro il rilancio di SPA ci sono gli imprenditori Camorali e Prescia, che hanno spiegato cosa intendono fare: “Il marchio è orientato alla realizzazione di vetture uniche di alta gamma, principalmente ibride e/o elettriche, capaci di soddisfare il desiderio anche solo di un singolo cliente. Automobili innovative e dai contenuti di pregio che elevino il concetto di “elettrico” a un mercato medio-alto di settore, fino ad oggi precluso a tali tecnologie”. EICMA quindi è la prima tappa, ma SPA nel futuro è destinata a comparire presto anche nei principali saloni auto…

4 Novembre 2014 – http://www.insella.it/news/spa-torna-lmarchio-piemontese-con-bicicletto

 

AUTOWEEK.NL

Exclusief: woensdag wederopstanding SPA

Liefhebbers van Italiaanse autohistorie doen er goed aan morgen het autonieuws in de gaten te houden. Woensdag worden we namelijk getuige van ‘de wederopstanding van een roemrucht Italiaans luxemerk’.

We kregen een teaser van open source autoproducent OS Vehicles. Op de afbeelding zien we dat op 5 november (morgen dus) het nieuwe merk debuteert op de EICMA-tentoonstelling in Milaan.

Om welk merk het gaat, wilde het bedrijf echter niet zeggen. Dat juist OS Vehicles met het nieuws naar buiten komt, is niet vreemd. Volgens het bedrijf zal het nieuwe luxemerk het open-sourceplatform van OS Vehicles als basis gebruiken.

Het nieuwe luxemerk zou meerdere modellen op de markt willen brengen. Daarbij willen de Italianen bijzondere materialen gebruiken, ‘nog specialer dan koolstofvezel’.

Terugkeer SPA

Wat speurwerk van onze kant heeft duidelijkheid opgeleverd over het merk dat de wederopstanding beleeft: Societa Piemontese Automobili, oftewel SPA. Op de persconferentielijst van de EICMA staat er namelijk eentje van Nuova Societa Piemontese Automobili.

Toen we de site van dit bedrijf bezochten, troffen we de schets van afbeelding 2 aan. De middelste auto op die schets heeft dezelfde kenmerkende lichtunits als de auto van de teaser. De bovenste auto van de serie schetsen laat zien dat SPA wellicht ook een klassieke open auto ambieert. Dat type ‘sigaar’ bouwde SPA ook in z’n glorietijd in de jaren twintig.

Morgen hopen we meer over het nieuwe merk te kunnen melden. Het is nog niet duidelijk of de auto(‘s) dan meteen worden onthuld.

Alexander Inia, 4 Novembre 2014 – http://www.autoweek.nl/nieuws/30604/exclusief-woensdag-wederopstanding-spa

 

OSVehicle

5 Nov 2014 – International Motor Show EICMA 2014 – Milan, Italy.

OSVehicle is partnering with SPA, Società Piemontese Automobili, in the creation of a new Luxury Electric Vehicle based on the OSVehicle platform.

SPA, born in 1906, was an important automotive player during the First and Second World Wars. Producing cars, trucks, and even aircraft engines, it became one of the most innovative brands of the beginning of the 20th century.

In January 2014 Alessandro Camorali, consultant for large Italian automotive brands and founder of the design firm Camal Studio, with Julianto Imprescia, international lawyer with in-depth experience of the automotive industry, acquired the SPA brand for the rebirth of this glorious Italian brand.

https://www.osvehicle.com/luxury-ev/

 

DRIVINGTOTHEFUTURE.WORDPRESS.COM

Design Concept of the Day: SPA ‘Luxury EV’

SPA design – Only a brief promise at the moment, but historic brand SPA (Società Piemontese Automobili), revived, is to partner with OSVehicle on a ‘luxury’ EV. OSVehicle (“enabling new-start-ups in the electric and hybrid vehicle industry”, creator of the TABBY and Urban TABBY platforms) is to supply its open-source vehicle platform to SPA; more (admittedly, not much) here.  Looks like a retro-style, ultra-low production-run coachbuild special, at this stage, reflecting the design of the original racing SPA machines but reinterpreted into a more streamlined modern form (clues at the bottom of the pic?). SPA, in its new guise, appears to be positioning itself as a product design consultancy, with the creation of a centre called SPA Innovation Design; its initial sketches show a bicycle, a watch and a briefcase as well as a car, and the blurb released so far mentions the creation of “unique high-end cars, mainly hybrid and/or electric”. Nonetheless, its first product – ahead of the luxury EV – is going to be the Bicicletto, a two-wheeler e-bike, as announced this week at the EICMA 2014 motorcycle show in Milan; a light quadricycle is to follow.

And also at the EICMA show… a rather different retro-look e-motorcycle, the off-road Bylot e-formidable; the Energica EVA ‘streetfighter’ superbike prototype; the European premiere of the Harley-Davidson LiveWire electric prototype; the latest Brammo range and the KTM Freeride E electric enduro bikes, which together suggest a pretty decent turnout from the electro-mobile end of the industry.

6 Novembre 2014 – http://drivingtothefuture.wordpress.com/2014/11/06/design-concept-of-the-day-spa-luxury-ev/

 

GAZZETTA.IT

EBIKE – […] Va poi registrata la rinascita della Società Piemontese Automobili, marchio fondato nel 1906 e chiuso nel 1947: adesso torna in auge con il Bicicletto, due ruote elettrico con la linea ispirata alle moto leggere degli anni Cinquanta.

Alessandro Conti, 6 Novembre 2014 – http://www.gazzetta.it/Ciclismo/06-11-2014/eicma-biciclette-ebike-pedalata-assistita-piaggio-ducati-etropolis-pedali-mercato-90957555706.shtml

 

 QUATTRORUOTE.IT

Società Piemontese Automobili – Annunciata all’EICMA una nuova elettrica di lusso

Mentre debutta all’Eicma (Salone internazione del motociclo) il modello che segna il suo ritorno sul mercato, il Bicicletto, la rinata SPA (Società Piemontese Automobili) ha annunciato al Salone milanese il lancio nel 2015 di una nuova vettura elettrica di lusso, realizzata in collaborazione con OSVehicle, che ha sviluppato una piattaforma tecnica open source per veicoli ibridi ed elettrici e quadricicli leggeri.

Primi dettagli. Per il momento sono stati diffusi soltanto dei bozzetti del frontale, che richiamano alle forme classiche con grande calandra e fari circolari, pur attingendo a piene mani alla tecnologia attuale, con l’illuminazione a Led. Nessun dettaglio è stato per ora annunciato in merito al posizionamento sul mercato del “Luxury EV”, come per ora viene definitivo nei comunicati ufficiali.

Redazione online, 7 Novembre 2014 – http://www.quattroruote.it/news/novita/2014/11/07/spa_annunciata_all_eicma_la_collaborazione_con_osvehicle.html

 

BICIELETTRICHE.BIKEITALIA.IT

Bici elettriche all’Eicma 2014: le novità più interessanti

Si è svolto nei giorni scorsi a Milano l’Eicma 2014, tradizionale fiera del settore delle moto. […] ..all’Eicma 2014, dove gli stand dedicati alle bici (elettriche e non) erano numerosi: i produttori di moto più lungimiranti hanno già da anni investito sulle bici elettriche, e ora anche altri li seguono. Andiamo a vedere le novità più interessanti relative alle bici elettriche presentate a Milano.

Bicicletto Spa

La Società Piemontese Automobilistica è una storica casa produttrice di automobili, nata nel 1906, acquistata in seguito dalla Fiat. Oggi il marchio è rinato con la produzione di veicoli di lusso prodotti su misura per clienti danarosi. A queste si affianca il “bicicletto”, una bici elettrica che potrebbe rientrare a buon diritto nella nostra sezione di bici elettriche “estreme”. Non se ne sa molto – impossibile trovare una scheda tecnica sul loro sito, da cui sono tratte queste foto – ma ci sembra che si tratti di una bici con motore al mozzo posteriore, e batteria integrata nel tubo orizzontale del telaio.

10 Novembre 2014 – http://www.bicielettriche.bikeitalia.it/notizie/bici-elettriche-alleicma-2014-le-novita-piu-interessanti


Link correlato:

http://ottonero.blogspot.it/2014/11/bicicletto.html?spref=fb

 

MOTORSERVICES.COM

Nouveauté 2015 – EICMA – SPA Bicicletto: C’est magnifique!

Parmi les nouveautés qui marqueront le salon Eicma 2014, on trouvera en bonne place le Bicicletto de SPA, un vélo à assistance électrique de toute beauté.

Si vous vous rendez au salon de Milan cette année, ne passez pas à côté du stand L53 dans le Hall 10 sans vous arrêter quelques minutes devant le Biciletto.

Ce vélo conçu par la SPA (Societa Piemontese Automobili) est capable de parcourir environ 50 km en tout électrique et, pour peu que l’on daigne pédaler de temps à autre, 120 km en mode assistance électrique. Ses batteries ne sont pas amovibles mais elle se rechargent en à peine 5 heures.

Il est équipé d’un phare à LED assez surprenant. C’est une ré-interprétation des lanternes que l’on pouvait trouver aux origines de l’automobile. Il est détachable. Cela permettra selon les créateurs de l’utiliser comme lampe de poche pour le ranger au fond de son jardin par exemple. En outre, il intègre des clignotants. Sous la selle, on trouve un feu stop et des clignotants eux-aussi à LED. Ils se mettent en fonction en appuyant légèrement sur les embouts de guidon. Une excellente idée.

Grâce à l’emploi de carbone, il ne pèse que 24 kilos. C’est à peine deux kilos de plus qu’un vélib’ dont le design est à des années-lumières du Bicicletto. La commercialisation est prévue pour le deuxième semestre 2015. Le prix oscillera entre 8000 et 10000 euros en fonction des finitions choisies. Et elles seront nombreuses.

Eric Philippe, 11 Novembre 2014 – http://www.motoservices.com/actualite-moto/nouveaute-2015-eicma-spa-bicicletto.htm


Video correlato:

https://www.youtube.com/watch?v=F5484kGWavA

 

 

ROCKET-GARAGE.BLOGSPOT.IT

La Nuova Societá Piemontese Automobili ha come obiettivo quello di ripercorrere i passi intrapresi dalle maestranze dei primi del ’900 che, con spirito pioneristico e voglia di innovazione, rendevano vibrante la nascita dei primi veicoli. I nuovi processi produttivi, insieme all‘uso di tecnologie e materiali innovativi applicati alla propulsione del veicolo, permettono oggi di perseguire obiettivi piú competitivi e attenti al futuro. Si é scelto di puntare sia alla realizzazione di veicoli unici, pezzi di assoluto prestigio e valore , che a progetti sperimentali quali laboratori di innovazione e design da poter trasmettere alle progettualitá in modo trasversale. Tra i veicoli proposti, sará presente una famiglia ibrida legata al design di prodotto, cosí come molto altro ancora. Lusso e innovazione potranno cosí coesistere sotto un unico tetto: il brand di Societá Piemontese Automobili.

13 Novembre 2014 – http://rocket-garage.blogspot.it/2014/11/bicicletto-spa.html?m=1